space

 

 

space

Lunedì, 17 Dicembre 2018

La forza vitale della natura

 

 

 

Nick name

Password

 

 

Free web counters

space

space

La Luna consiglia - Halloween

space

 

La notte di Samhain

Halloween

 

Origini

La celebrazione di Halloween ha origini pagane molto più remote e pone le sue radici nella civiltà Celtica. Infatti gli antichi Celti festeggiavano l'inizio del Nuovo Anno il 1°Novembre: giorno in cui si celebrava la fine della "stagione calda" e l'inizio della "stagione delle tenebre e del freddo".

La notte del 31 ottobre era chiamata la notte di Samhain, il cui significato era quello del risveglio,del momento in cui il seme cade a terra staccandosi dalla pianta madre.

 

La concezione del tempo per i Celti era circolare, ciclica e non lineare come per i Cristiani: la fine di ogni ciclo era considerato magico: il punto in cui il mare incontra la costa ,la fine di un giorno, la fine di un anno. In particolare il cambiamento stagionale e l'inizio di un nuovo anno erano considerati come un momento di transizione, di Chaos, durante il quale il velo che copriva il mondo diveniva più sottile, si sentiva tangibile la potenza cosmica e si poteva venire in contatto con la magia dell'Universo.

Era un periodo di libertà e di agitazione. Tutte le leggende più importanti in cui si narrano cicli epici, antiche saghe, grandi battaglie e si racconta di re e eroi, si svolgevano nella notte di Samhain.

 

Halloween

I Celti credevano che alla vigilia di ogni nuovo anno (31 Ottobre) Samhain, Signore della Morte, Principe delle Tenebre, chiamasse a sé tutti gli SPIRITI DEI MORTI e temevano che in tale giorno tutte le leggi dello spazio e del tempo fossero sospese, permettendo al mondo degli spiriti di unirsi al mondo dei viventi. Essi infatti credevano che i morti risiedessero in una landa di eterna giovinezza e felicità chiamata Tir nan Oge e ritenevano che a volte i morti potessero soggiornare assieme al Popolo delle Fate nelle collinette di cui il territorio scozzese ed irlandese è contornato.

 

Una leggenda riferisce che tutte le persone morte l'anno precedente tornassero sulla terra la notte del 31 ottobre, in cerca di nuovi corpi da possedere per l'anno successivo. Così nei villaggi veniva spento ogni focolare per evitare che gli spiriti maligni venissero a soggiornarvi. Infatti gli antichi Celti temevano che con il loro aiuto Samhain (la terribile divinità della notte) avrebbe potuto imprigionare e uccidere il Sole, senza il quale tutta la vita sarebbe terminata.

 

Rituali

Halloween

Oggi per noi il Samhain è la rottura del tempo, il punto di confine tra i mondi, un momento che non appartiene al vecchio pur non facendo ancora parte del nuovo. Coloro che prendono parte a una cerimonia nella notte di halloween dovrebbero scrivere su un piccolo pezzo di carta,tutte le cose della loro vita che essi desiderano superare o lasciare dietro di sé e pronunciare le seguenti parole nel momento in cui vengono bruciati:

 

"Per il potere del vento,

dell'acqua, della terra,

del fuoco e del ghiaccio,

nel passato,

queste cose mi sono servite,

ma ora che non ne ho più bisogno.

Con questo mezzo io vi rinuncio

e le metto in libertà

(gettare il foglio tra le fiamme)

e confermo solo le cose positive,

ora e nel tempo che verrà.

Che possa andare come ho detto."

 

Halloween

Per chi sta a casa invece ma vuole approfittare di questa notte ecco un rito facile per sottolineare la rinascita:

  • Prendete un bulbo di un fiore qualsiasi (narciso o tulipano che sono fra i primi a spuntare a primavera);

  • Accendete tre bacchette di incenso;

  • A mezzanotte, piantate il bulbo in un vasetto di coccio (proibita la plastica! I riti vogliono materiali più nobili!);

  • Con una bacchetta di incenso girate tre volte intorno al vaso;

  • Concentrate sul bulbo le vostre speranze di rinnovamento per la prossima primavera;

  • Mettete il bulbo in terrazzo o balcone al riparo e dimenticatelo(magari, giusto un po' d'acqua ogni tanto...);

  • A primavera, aspettate che spunti: più è bello e sano, più ovviamente la vostra rinascita fisica e mentale sono forti;

  • Quando spunta il fiore, tagliatelo con un coltello purificato con l'incenso e gettatelo nell'acqua corrente (ruscello, torrente, mare).

 

Buona notte magica!

Lo Staff di Runica.it

 

 

Affidati ad un Talismano Runico

Runica è in grado di ottenere alcuni talismani,

Talismano

rigorosamente eseguiti a mano, seguendo gli antichi riti di preparazione e personalizzarli con il vostro monogramma runico, in modo da identificare con precisione la persona a cui appartiene.

Il monogramma trasferisce su di voi i poteri delle rune rappresen-tate, così, come il vostro nome, vi appartengono personalmente e sono parte essenziale del vostro essere. Potrete così ottenere o regalare un oggetto runico e... inimitabile.

 

Elenco delle intenzioni per cui si desidera il Talismano

 

 

Rune tu troverai e caratteri chiari

caratteri molto grandi

caratteri molto saldi

che dipinse il possente poeta

e fecero gli dèi

e incise la Voce degli dèi.

(canzone dell'Eccelso, Edda)

Valid HTML 4.01 Transitional

Valid CSS!

 

Copyright © 2006/2018 Runica.it. Tutti i diritti sono riservati. Designed by Albnet.eu

Invia | Aggiungi il sito ai preferiti | Banner